Blog: http://diario_di_borgo.ilcannocchiale.it

I simboli della Pasqua: Il Cero

Il cero pasquale è il simbolo di Cristo, la sua accensione avviene all'inizio della solenne Veglia pasquale, e simboleggia la luce di Cristo risorto, ossia rappresenta la nuova vita che ogni fedele riceve da Cristo e che, strappandolo alle tenebre, lo porta nel regno della luce. Il rito prevede che all'inizio della veglia pasquale l'assemblea sia radunata in un luogo illuminato solo dal fuoco. Dopo aver benedetto il fuoco, il sacerdote incide una croce, simbolo di Cristo, sul cero pasquale; poi incide l'alfa e l'omega, prima e ultima lettera dell'alfabeto greco, per indicare che Cristo è il principio e la fine di tutte le cose; infine incide le cifre dell'anno per significare che Gesù, Signore del tempo e della storia ,vive oggi per noi. Dopo l'accensione del cero con il fuoco i fedeli s’accostano al cero per accendere le candele e  una processione lo accompagna all’interno della Chiesa. Questa processione di fedeli simboleggia il nuovo popolo di Dio, che segue Cristo risorto, luce del mondo. Durante i cinquanta giorni del tempo di Pasqua, il cero pasquale viene acceso in tutte le celebrazioni, fino al giorno di Pentecoste. Durante la messa di Pentecoste si spegne il cero pasquale con la stessa solennità con la quale è stato accesso durante la Veglia pasquale.

Pubblicato il 1/4/2015 alle 13.16 nella rubrica Curiosità.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web